Cerca

Milionario uccide la moglie per soldi

La donna aveva chiesto il divorzio e 900mila euro dopo l'ennesimo tradimento

Milionario uccide la moglie per soldi
È stata uccisa dall’ex marito per denaro. Kate Prout, 55 anni, aveva chiesto la separazione dopo essere stata tradita per l’ennesima volta. In sede di divorzio aveva chiesto al compagno milionario 800mila sterline (circa 900mila euro). Ma il proprietario terriero Adrian Prout, 47 anni, nel novembre del 2007, reagì alla richiesta uccidendo la donna e occultandone il cadavere, che non è mai stato trovato.

La versione degli inquirenti sui fatti è stata conferamata dall’amante dell’uomo, Diane Bellamy, che durante il processo al tribunale di Bristol ha reso una sconcertante testimonianza: Adrian prima le avrebbe confidato l’intenzione di assoldare un killer per far fuori la moglie, che sarebbe costato circa 50mila sterline, poi, al momento della sparizione, le avrebbe semplicemente detto: "L'hanno portata via, non devi sapere altro".

Adrian e Diane avevano iniziato a frequentarsi alcuni mesi prima dell’omicidio, mentre Kate era in vacanza in Italia. La donna, al suo ritorno aveva scoperto il tradimento e per questo aveva chiesto il divorzio. Poi, in seguito a una violenta lite con l’uomo, era sparita senza lasciare tracce. Prout, dopo aver condotto per qualche giorno la sua vita come se nulla fosse successo, denunciò la scomparsa. I poliziotti cercarono nei 276 acri della sua fattoria, ma senza alcun risultato. Ancora oggi l'uomo nega di aver commesso il delitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog