Cerca

Facebook, un neonato con la sigaretta

Indagata dai servizi sociali una giovane mamma inglese

Facebook, un neonato con la sigaretta
È indagata da polizia e servizi sociali per una foto pubblicata su Facebook. Rebecca Davey, 18 anni, non credeva che ci fosse nulla di sbagliato nel suo comportamento: mettere in bocca al figlio di appena sei mesi una sigaretta spenta e fotografarlo. Peccato che non siano stati dello stesso avviso gli amici virtuali della ragazza, che, rimasti sconvolti, hanno segnalato la “pericolosa madre” alla polizia.

Gli agenti dell'Essex hanno subito individuato l’immagine, pubblicata oggi sul quotidiano britannico Daily Mail: il piccolo Ollie, vestito con una tutina a righe, ha una sigaretta spenta che gli pende dalla bocca. Si sono quindi presentati a Southend,  dove hanno interrogato la mamma accertandosi che non ci fossero motivi di preoccupazione per il benessere del bimbo. Rebecca ha tolto la foto incriminata e aggiornato il suo profilo con una dichiarazione per il piccolo Ollie. Ma anche stavolta non tutti hanno reagito bene, in molti anzi hanno condannato la ragazza con duri commenti, giudicandola comunque una cattiva madre. I servizi sociali hanno avviato un'indagine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog