Cerca

Virginia, serial killer in fuga

Ha ucciso 8 persone, bambini sotto scorta

Virginia, serial killer in fuga
Un serial killer pericolosissimo è ricercato dalla polizia di metà Stati Uniti. L'uomo, che ha ucciso otto persone, potrebbe essersi inoltrato in un bosco della Virginia.
Gli omicidi sono avvenuti a Appomatox, in Virginia. Gli otto cadaveri sono stati trovati dagli agenti all'interno e all'esterno di una abitazione rurale. Il sergente della polizia Thomas Molnar ha detto che sette vittime, sia uomini che donne, sono state trovate dentro una casa. L’ottava vittima è stata ritrovata in gravi condizioni sul ciglio di una strada, ed è morta mentre veniva portata in ospedale. A sparare è stato Christopher Speight, 39 anni, che fino a questo momento è riuscito ad evitare la cattura. Durante la fuga in una zona boscosa ha sparato contro un elicottero della polizia che stava volando a bassa quota, perforando il serbatoio del carburante e costringendo il pilota ad un atterraggio di emergenza. «Pensiamo di averlo circondato, ma la zona da ispezionare è ampia», ha detto un portavoce della polizia. Come riporta il sito del Corriere, gli agenti erano stati chiamati dopo che un uomo gravemente ferito era stato visto ai bordi di una strada. Visto che Speight è armato, gli abitanti dell'area, nella Virginia centrale, sono stati invitati a non uscire all'aperto ed una scuola della zona è stata tenuta chiusa finchè i 60 bambini non sono stati scortati in salvo dalla polizia. La Virginia, del resto, era stata teatro anche del massacro del college Virginia Tech, dove persero la vita 33 persone, e questo è il fatto di sangue più grave registrato da allora nello Stato. Inevitabile, dunque, che gli eventi suscitino particolare apprensione tra la popolazione e le forze dell'ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog