Cerca

Comune tedesco revoca la cittadinanza a Adolf Hitler

Dopo 77 anni arriva la decisione

Comune tedesco revoca la cittadinanza a Adolf Hitler
Ci sono voluti oltre tre quarti di secolo per prendere la decisione, ma finalmente il comune di Schwalmtal, in Nord Reno-Vestfalia, ha deciso di revocare la cittadinanza onoraria a Adolf Hitler al quale l’aveva concessa poco dopo la sua elezione ad cancelliere nel 1933.
"In realtà una decisione solo simbolica", ha detto una portavoce del piccolo comune renano da 19 mila abitanti, "in quanto la cittadinanza onoraria per noi cessa con la morte dell’interessato". Così se dal punto di vista giuridico Hitler non è più da tempo un abitante di Schwalmtal, è stata comunque presa la decisione di revoca come strumento per esprimere, a distanza di 77 anni, in chiaro dissenso rispetto a quanto decisero gli amministratori comunali nel 1933. A sollevare il problema di ritirare la cittadinanza onoraria all’ex dittatore nazista è stato uno storico che per caso durante ricerche nell’archivio comunale si è trovato tra le mani il documento ufficiale dell’onorificenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ferrarigiuliano

    22 Gennaio 2010 - 11:11

    me i responsabili di questo Comune sono degli emeriti imbecilli o dei dritti. Come si fà a togliere la cittadinanza onoraria ad un morto, dopo lunghe discussioni e magari con i gettoni di presenza consigliari? Penso che qualcuno andrà a notificare al vecchio Adolf che ha perso tale privilegio!!!!!

    Report

    Rispondi

  • fiscadr

    22 Gennaio 2010 - 09:09

    In Italia fanno una fatica del demonio a cocederla, in Germania sono altrettanto lenti a revocarla. Paese che vai usanze che trovi!!!!!

    Report

    Rispondi

  • drjekill

    21 Gennaio 2010 - 10:10

    Non hanno di meglio di cui occuparsi ...???

    Report

    Rispondi

  • bada

    21 Gennaio 2010 - 00:12

    Senza contare che ancora non si è parlato di strade da intitolare

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog