Cerca

Allarme bomba su aereo negli Usa

Oggetto religioso ebraico scambiato per un ordigno

Allarme bomba su aereo negli Usa
Un aereo della Us Airways partito da New York e diretto a Louisville è stato costretto a compiere un atterraggio d’emergenza a Philadelphia, nell’aeroporto della Pennsylavania per «misure precauzionali di sicurezza», dopo una minaccia bomba a bordo. Lo ha reso noto l’Fbi, spiegando che un passeggero in un primo tempo sembrava che l’uomo fosse stato preso in custodia al momento dell’atterraggio, ma la compagnia aerea precisa che non c’è stato alcun arresto. I passeggeri sono stati fatti sbarcare dal velivolo senza problemi e la polizia sta adesso ispezionando il velivolo.

Sarebbe stato un uomo a fare scattare l'allarme, per colpa di un oggetto religioso. Il passeggero, in fase di atterraggio, avrebbe estratto dalla borsa
dei filatteri, due piccoli astucci quadrati di cuoio nero con cinghie fissate su di un lato, che gli ebrei portano durante la preghiera del mattino chiamata Shachrit. Questo oggetto è stato erroneamente scambiato per un ordigno esplosivo.

Una volta atterrato, il velivolo è stato circondato dagli agenti della sicurezza interna e dalle squadre specializzate nel ritravamento di ordigni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog