Cerca

Bagdad, Nuova onda di terrore

Autobomba: 18 morti e 80 feriti

Bagdad, Nuova onda di terrore
Ancora terrore nella capitale irachena. Una forte esplosione è stata avvertita poco fa nel centro di Baghdad. Lo riferisce la tv satellitare "Al-Jazeera", precisando che un'autobomba ha colpito una stazione della polizia nel centro cittadino. Solo ieri tre autobomba hanno colpito i più importanti alberghi della capitale, uccidendo 41 persone.

Un bilancio sempre più pesante-  È salito a 18 morti e 80 feriti il bilancio dell'attentato compiuto questa mattina nel centro di Baghdad. Lo riferisce una fonte del ministero dell'Interno iracheno citata dalla tv araba "Al-Jazeera". Alle 11 ora locale, un terrorista suicida a bordo di un'autobomba si è fatto saltare in aria nei pressi dell'istituto di medicina legale nel quartiere di al-Karrada. La deflagrazione è stata molto forte e subito dopo la polizia ha chiuso la zona consentendo alle ambulanze di accorrere. L'obiettivo era l'istituo di medicina legale usato dalla polizia per le sue indagini contro i crimini commessi in città. In seguito alla forte esplosione l'edificio colpito è crollato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jerico

    08 Gennaio 2011 - 19:07

    E' inutile continuare con queste notizie che sembrano ''bollettini di guerra''. Poichè ,non credo che un manipolo di rivoltosi sia in grado di organizzarsi ed effettuare queste stragi, significa che hanno appoggi e forniture logistiche dal ''vicino di casa'' , ovverossia l'Iran. E' l'Iran che bisogna mettere in ginocchio ,una volta per tutte.Siete sicuri che proprio loro non stiano proteggendo Bin Laden ?

    Report

    Rispondi

blog