Cerca

Iraq, donna kamikaze contro sciiti

Morti 46 pellegrini diretti alla città santa di Kerbala per la festa della memoria

Iraq, donna kamikaze contro sciiti
Almeno 46 pellegrini sciiti diretti alla città santa di Kerbala per l'Arbain, la festa della memoria, sono morti nel corso di un attentato eseguito da una donna kamikaze a Shaab, nella zona orientale di Baghdad. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno, precisando inoltre che i feriti sono 106. Fra le vittime ci sono donne e bambini.

Secondo un comunicato del comando militare, «alle 11,45 (le 9,45 in Italia), una donna kamikaze ha fatto esplodere la sua cintura esplosiva nel mezzo di una folla di pellegrini che si recavano a Kerbala, nella regione di Boub al-Cham». L'attacco sarebbe avvenuto durante una sosta del gruppo sciita intento a rifocillarsi. I pellegrini si recavano nella città santa per commemorare il prossimo 5 febbraio il 40/o giorno dall'anniversario della morte dell'imam Hussein, figlio di Ali e nipote di Maometto, ucciso nel 680 dalle truppe del califfo omayyade Yazid.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog