Cerca

Donna si candida, foto del marito sui manifesti

Succede in Iraq per le politiche del 7 marzo

Donna si candida, foto del marito sui manifesti
Iraq – Una candidata al Parlamento ha deciso di utilizzare la foto del marito sui manifesti elettorali. «Vota per chi è dalla tua parte, vota Shadha Razzaq al Sultani, moglie di Ahmad Shaikh Jassem, fratello di Shaikh Malek» è questo, infatti, lo slogan che campeggia su alcuni manifesti elettorali apparsi sui muri di diverse città irachene.
La Sultani, candidata alle elezioni politiche che si terranno il 7 marzo, non solo ha scelto di farsi pubblicità tramite il nome del marito e quello dei suoi parenti, ma anche deciso di mettere una sua foto sul manifesto, al posto della propria: Accanto allo slogan, su uno sfondo dorato, appare l'immagine del marito della candidata, in elegante abito scuro all'occidentale, ma della donna nessuna traccia.
La vicenda, scrive oggi il “Gulf News”, ha suscitato grande ilarità tra gli elettori iracheni, che hanno si chiedono se, nel caso fosse eletta, la Sultani manderà suo marito anche alle sedute del Parlamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • hashepsut

    02 Febbraio 2010 - 08:08

    ho 49 anni,sono veneta e ho sempre pensato di essere fondamentalmente buona e non razzista,ma,in presenza di notizie come questa mi vengono in mente cose che mai avre pensato di provare! Una vita che mi faccio strada in un mondo del lavoro fondamentalmente maschilista e leggere cose come queste mi fa sentire furiosa. Ma quand'è che i mussulmani si accorgeranno dello scorrere del tempo? Quando la smetteranno di vivere nel medioevo? Quando la smetteranno di pretendere che il mondo sia ai loro piedi? E,soprattutto,quando le loro donne troveranno orgoglio e dignità?

    Report

    Rispondi

blog