Cerca

Somalia, i pirati rilasciano la nave greca

Pagato un riscatto di tre milioni di dollari

Somalia, i pirati rilasciano la nave greca
Dopo aver ricevuto un riscatto, i pirati somali hanno rilasciato l’equipaggio della nave greca Filitsa. Ad annunciarlo è la radio greca, secondo cui i rapitori avrebbero guadagnato nello scambio tre milioni di dollari. I diciannove marinai filippini e i tre greci sono in buone condizioni. L'imbarcazione, che batte bandiera delle Isole Marshall, è stata sequestrata lo scorso 11 novembre.

A dicembre la petroliera Maran Centaurus battente bandiera greca, era stata rilasciata dopo essere stata sequestrata a nord est delle isole Seychelles. Si stima che il riscatto pagato in quell'occasione sia
la somma maggiore mai versata a dei pirati somali, tra i 5,5 e i 7 millioni di dollari.

Dai dati diffusi dall'ufficio internazionale marittimo emerge che gli attacchi della pirateria mondiale sono aumentati del 39 per cento nel 2009. Di questi sequestri, oltre la metà sono opera di somali, che hanno allargato le loro azioni nell'Oceano indiano dove navigano anche le petroliere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog