Cerca

Obama: "Vietato buttar soldi a Las Vegas"

Polemiche in Nevada

Obama: "Vietato buttar soldi a Las Vegas"

Il Nobel per la pace Obama, presidente degli Stati Uniti, è in guerra con Las Vegas e i politici del Nevada. Ieri, durante il suo incontro con i cittadini a Nashua, nel New Hampshire, il presidente degli Stati Uniti ha infatti detto che «quando i tempi sono duri, si tira la cinghia», ma soprattutto che «non si va a buttar via un sacco di soldi a Vegas, quando si cerca di risparmiare per l’Università».
I politici del Nevada hanno reagito con rabbia alle considerazioni di Obama: il democratico Harry Reid, capo di maggioranza al Senato, ha detto che «il presidente deva lasciare in pace Las Vegas e smettere di farne il simbolo di dove le persone non devono spendere i loro soldi». «Las Vegas sta soffrendo e ha uno dei più alti tassi di disoccupazione di tutto il paese, e non possiamo permetterci che il presidente ci danneggi ulteriormente», ha aggiunto il senatore repubblicano John Ensign.
Obama aveva già scatenato le ire del Nevada, quando lo scorso hanno, aveva criticato le società che avevano ricevuto il sostegno del governo per i loro meeting a Las Vegas: «Non si va a fare un viaggio a Las Vegas o al Super Bowl con i soldi dei contribuenti», disse Obama.
Fonti locali sostengono che l’anno scorso il turismo in Nevada abbia sofferto in parte anche per la cancellazione di viaggi d’affari, dopo le parole di Obama.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog