Cerca

Usa, esplode una centrale elettrica

Cinque morti e decine di feriti per una fuga di gas a Middletown

Usa, esplode una centrale elettrica
Cinque morti e dodici feriti. È questo il bilancio provvisorio delle vittime provocate dall'esplosione della centrale elettrica della Kleen Energy di Middletwon, in Connecticut. Lo scoppio, alle 11.25 ora locale, è stato percepito in un’area di venti chilometri, da Oxford a North Haven, Cheshire e Mystic sull'Atlantico. L’intensità è stat talmente elevata da far pensare, in un primo momento,  a un terremoto.

Le squadre di soccorso, aiutate da cani addestrati, hanno lavorato alla ricerca di sopravvissuti e corpi sepolti sotto le macerie. Al momento dello scoppio almeno 50 persone si trovavavo nella struttura. L'impianto, infatti, era in collaudo e gli operai stavano svuotando alcune condotte del gas. Gli ospedali della regione sono entrati in assetto da disastro.

Italiani - A Middletow è presente una folta comunità di origine italiana, in particolare siciliani. In coordinamento con l'Unità di crisi della Farnesina e con l'ambasciata italiana a Washington, funzionari del consolato sono in contatto con la polizia del Connecticut e con l'ufficio del vice-governatore Michael Fedele per verificare se nell'esplosione siano coinvolte persone di nazionalità italiana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • piero iannelli

    25 Agosto 2010 - 11:11

    per Libero 42 Non ci sarebbero stati morti e feriti. Non ci sarebbe stato alcun incidente. E' ora di smetterla di raccontare rinnovabili-eco-idiozie. Questo è il NUCLEARE: http://www.wikio.it/article/nucleare-prestigiacomo-applaude-wwf-diventa-interesse-189797082 E questo l'AMBIENTALISMO, con nomi cognomi, partite iva e i suoi ormai mal celati miliardari interessi : http://www.wikio.it/article/energie-alternative-global-warming-carbon-company-204410395#news204410395 Cordialmente. Piero Iannelli. pieroiannelli@gmail.com

    Report

    Rispondi

  • libero42

    08 Febbraio 2010 - 16:04

    Semplice, invece di essere udita a 20km, si sarebbero dovuti evacuare gli abitanti di almeno 200km di distanza, New York compresa, il più grande disastro ed evacuazione della storia... e ancora c'è gente al governo che vuole il nucleare in Italia per accontentare i loro sponsor industriali, vero sigg. ministri Scaloja, Brunetta, Sacconi ecc.ecc.

    Report

    Rispondi

blog