Cerca

Agenti libici circondano l'ambasciata svizzera a Tripoli

Berlusconi telefona a Gheddafi per "contenere la crisi"

Agenti libici circondano l'ambasciata svizzera a Tripoli
«Berlusconi ha fatto sforzi persistenti con il colonnello nel tentativo di contenere la crisi» dei visti. Il quotidiano on line "Oea", vicino al figlio di Gheddafi, Seif Al Islam, commenta così il colloquio telefonico di domenica sera tra il presidente del Consiglio italiano e il leader libico Muhammar Gheddafi. La notizia è confermata dal ministro degli Esteri, Franco Frattini, il quale si augura che si giunga presto a un accordo per la liberazione dei due cittadini svizzeri detenuti e, d'altra parte, alla rimozione della lista nera stilata dal Paese europeo. Ma, nonostante gli sforzi diplomatici, alcune decine di poliziotti libici hanno circondato, lunedì mattina, l'ambasciata svizzera a Tripoli dopo l'ultimatum all'ambasciata elvetica per consegnare alla giustizia Max Goeldi, uno dei due svizzeri che dal luglio del 2008 non possono lasciare la Libia in seguito a una condanna a quattro mesi di prigione per violazione della legge sui visti.

La liberazione -
Secondo quanto annunciato dal suo avvocato, Max Goeldi ha lasciato l'ambasciata elvetica a Tripoli in cui si è rifugiato e si è consegnato alla polizia locale alle 13 italiane. Rachid Hamdani, l'altro cittadino elvetico coinvolto nella crisi fra Svizzera e Libia, che per alcune ore la scorsa settimana ha colpito gli altri Paesi dell'area Schenghen, è invece già uscito dall'ambasciata salendo su un'auto per lasciare il Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    24 Febbraio 2010 - 00:12

    Attenzione con i commenti,che Gheddafi non è uno sprovveduto come sembrerebbe a chi non conosce gli Arabi; il volpone sa bene cosa vuole e per averla mette in atto tutta la sua astuzia levantina.Che poi sia moralmente censurabile,beh.....conoscete Machiavelli no?.

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    23 Febbraio 2010 - 17:05

    Il Cav.non deve demordere nel tampinare la...volpe del deserto,che la sa molto e molto lunga.

    Report

    Rispondi

  • semovente

    22 Febbraio 2010 - 17:05

    Sempre con tutto il rispetto per i lupi, il colonnello (?) sta evidenziando il suo stato di sclerosi in fase di acutizzazione. Dovrebbe, alla sua età smettere di fare capricci e darsi una calmata.

    Report

    Rispondi

  • beppazzo

    22 Febbraio 2010 - 14:02

    Ha scassato le palle, riprendiamo una sana politica coloniale, facciamo rendere l'esercito italiano che si stà rammollendo in caserma.

    Report

    Rispondi

blog