Cerca

Orrore al parco acquatico

Un'orca assassina uccide un'addestrtrice davanti agli occhi degli spettatori

Orrore al parco acquatico
Un’addestratrice di orche è stata trascinata nella vasca degli animali e uccisa. La tragedia, al Seaworld di Orlando, si è consumata davanti agli occhi inorriditi di un gruppo di persone pronte ad assistere allo spettacolo.

Cena con l'Orca” è il titolo dell’esibizione che si sarebbe dovuta svolgere di lì a poco. Ma Tillikum, l’orca assassina, improvvisamente è balzata fuori dall'acqua e ha trascinato l'addestratrice nella vasca. Una testimone scioccata ha riferito che la donna aveva appena finito di spiegare il numero in programma, quando l’animale l'ha afferrata: «È stato violentissimo. L'orca si è lanciata in aria, poi si è girata, ha afferrato l'addestratrice per la vita e ha cominciato a scuoterla. Una delle sue scarpe è volata in aria». L'area dello Shea Stadium dove è avvenuto l'incidente è stata immediatamente evacuata, il parco è stato chiuso e lo show annullato. Ambulanze e vigili del fuoco sono arrivati sul posto nell'arco di cinque minuti ma era troppo tardi.

Tillikum, un maschio di 30 anni, aveva già ucciso, prima nel 1991 al Sealand of The Pacific in Canada e poi nel 1998 quando un uomo, probabilmente un senzatetto, aveva scavalcato la recinzione del parco ed era stato ritrovato l'indomani nudo e senza vita sulla schiena dell'animale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cardamomo

    03 Aprile 2011 - 14:02

    se noi (umani) avessimo più rispetto per gli animali e li lasciassimo liberi nel loro ambiente naturale, non ci sarebbero episodi del genere, siamo tanto inorriditi dal comportamento degli animali, ma non è da meno il nostro nei loro confronti e osiamo definirci .... evoluti? togliere la libertà, schiavizzare, sfruttare esseri viventi, per il nostro egoismo e divertimento, questo è progresso? evoluzione?

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    27 Febbraio 2010 - 12:12

    La meraviglia non è quella dell'orca che ha ucciso la sua addestratrice ma, che chi comanda il circolo spettracxolo, abbia permesso a una signorina che, o per bisogno o per eccentricità si è prestata a un tale brutale lavoro. Qualcuno, se ha un briciolo di cervello, ha nai pensato che a queste bestie è stato tolto la libertà di muoversi libedramente in tutti i mari di questa terra ? - Qualcuno che conta mentalmernte, ha mai pensato che quello che fanno non è uno spettacolo ma un abbruttimento schiavistico su un povero animale nato libero ? - Hanno mai pensato coloro che presentono come spettacoli gli animali addomesticati,si fa per dire, se u n giorno potessero loro presentare gli uomini come stupide creature chiusi in una gabbia esercitare movimenti comandati da animali ? - Questo mondo non appartiene solo a noi ma a tutti gli esseri viventi e se dopo accadono cose strane, non ci si meraviglio: raccogliamo ciò che abbiamo seminato.

    Report

    Rispondi

  • marcellomarini

    25 Febbraio 2010 - 23:11

    non uccidono. Mangiano. Non penso sia corretto usare termini che implicano una valenza etica o morale che c'entra qualcosa con gli uomini, ma ben poco con degli animali, benchè splendidi come le orche.

    Report

    Rispondi

  • semovente

    25 Febbraio 2010 - 16:04

    A volte, quando un uomo/donna commette un assassinio si scopre che ha agito in base allo stato di depressione e in qualche maniera lo si "assolve", lo si "comprende" lo si "giustifica"vista la vita infame/stressante che si è costretti a condurre e che potrebbe provocare in ciascuno di noi reazioni eccezionali. Mi domando (MA NE SONO CONVINTO) se per gli animali accade la stessa cosa. Io, ripeto credo di si. Ma ve la immaginate che vita conduce un animale di quella stazza il cui ambiente naturale è l'oceano? COSTRETTA A MUOVERSI IN UNA TINOZZA . Vi domandate mai che vita conducono orsi, tigri, leoni, elefanti, squali, scimmie, aquile e tantissimi altri animali costretti a vivere, tutta una vita, in un ambiente ridottissimo solo per soddisfare la stupida curiosità dell'uomo L'ESSERE SUPREMO. Spiace dirlo, ma l'orca stressata deve essersi rotta le scatole e si è comportata di conseguenza. Un documentario fatto bene permette di osservare tutta la natura senza arrecarle danno alcuno.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog