Cerca

Francia, aumenta vandalismo contro chiese

Reati contro i luoghi di culto cattolici

Francia, aumenta vandalismo contro chiese
In Francia aumentano i casi di vandalismo contro i luoghi di culto cattolici. Nel 2009, secondo dati della gendarmeria nazionale riferiti dal quotidiano Le Figaro, ci sono stati 184 casi, con picchi «corrispondenti, in parte, alle date o ai periodi simbolici celebrati dai gruppuscoli satanisti o neonazisti».

Nello stesso periodo, per questo tipo di reato sono state fermate 106 persone, minorenni nell'83% dei casi. I vandali, precisa ancora la gendarmeria, di solito agiscono in gruppo, per gioco, noia o sfida.

«L'alcool o le turbe psichiche - spiega al Figaro un esperto - possono servire da acceleratori in alcuni casi». I primi dati sul 2010, riferisce ancora il quotidiano, sembrano confermare la tendenza all'aumento, con 24 casi registrati nei soli primi due mesi dell'anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cosimo de matteis

    13 Marzo 2010 - 23:11

    ***celebrati dai gruppuscoli satanisti o neonazisti*** Forse si potrebbe dire "satanisti e neonazisti" o addirittura "satanisti/neonazisti". Persino i sassi conoscono i legami fra il neopaganesimo nazista ed i culti esoterici anche satanici. Del pari è noto il legame fra integralismi di matrice cattoeconiana ed il nazifascismo. Ma guai a dirle certe cose. Potrebbero venire a prendermi di casa.....

    Report

    Rispondi

blog