Cerca

Dubai, coppia inglese condannata a un mese di carcere

Colpevoli di essersi baciati e scambiati effusioni in un ristorante

Dubai, coppia inglese condannata a un mese di carcere
Nuovi guai per una coppia britannica a Dubai. Charlotte Lewis e Ayman Najafi sono stati condannati ad un mese di prigione per essersi baciati e scambiati effusioni in un ristorante. I due sono stati denunciati da una madre che ha chiamato la polizia dopo che la figlia le ha segnalato l’atto in violazione della legge islamica.

A gennaio un’altra cittadina britannica di 23 anni era stata fermata per aver fatto sesso con il fidanzato. La legge islamica, applicata peraltro con moderazione negli Emirati Arabi Uniti, vieta i rapporti prematrimoniali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Biz

    17 Marzo 2010 - 06:06

    Ma come? ma è risaputo che Dibai è il più grande bordello del mondo! chi ha avuto il piacere di andare a Dubai ha sicuramente notato la quantità di ragazze di tutto il mondo che si prostiutuiscono a prezzi da paura! Mha ...quanta ipocrisia questi arabi che in nome della loro religione sono sempre lì a volerci insegnare la morale e i buoni costumi e poi spendono follie di denaro con le prostitute. una ultima cosa! ma quella signora non poteva farsi una montagna di cazzi suoi ? IMPICCIONA!!!!!

    Report

    Rispondi

blog