Cerca

Monaco, sospeso il prete pedofilo

Accusato di abusi quando Ratzinger era arcivescovo del capoluogo bavarese

Monaco, sospeso il prete pedofilo
Sospeso il prete accusato di abusi sessuali su minori. Lo ha annunciato l'arcivescovado di Monaco di Baviera e Freising in un comunicato, spiegando che il provvedimento è scattato dopo che Peter H., 62 anni, ha violato il divieto di occuparsi di bambini e adolescenti. Il suo diretto superiore, Josef Obermaier, ha rassegnato le dimissioni.

Il sacerdore era stato trasferito nel 1980 dalla diocesi di Essen (Nord Reno-Westfalia), dove aveva commesso violenze su minori, a quella di Monaco di Baviera, quando Ratzinger era arcivescovo del capoluogo bavarese e di Freising. La decisione era stata presa «al solo scopo di farlo curare» - come precisato nei giorni scorsi da una nota della diocesi - ma l'allora vicario generale, mons. Gerhard Gruber, aveva deciso autonomamente di affidare al religioso un ruolo pastorale in una parrocchia. Così, le violenze si erano ripetute e nel 1986 era stato condannato a 18 mesi di prigione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • guidigio

    17 Marzo 2010 - 10:10

    TUTTI COLORO CHE SI SCAGLIANO CONTRO IL VATICANO, PER I FATTI GRAVISSIMI DI PEDOFILIA, SONO DELLE PERSONE PRIVE DEL MINIMO SENSO DELLA REALTA'. QUESTI FATTI GRAVISSIMI ED ALLUCINANTI PER ALCUNI VERSI, PURTROPPO SUCCEDONO IN TUTTI GLI AMBIENTI, ORA, RISPETTO A PRIMA, NE VENIAMO A CONOSCENZA PIU' FREQUENTEMENTE GRAZIE AI MASSMEDIA. COSE DOVREBBE FARE IL VATICANO ? COME FACCIAMO NOI A GIUDICARE NON SAPENDO ESATTAMENTE TUTTO QUELLO CHE SICURAMENTE HA FATTO, STA FACENDO E FARA' PER ELIMINARE ( SE POSSIBILE) QUESTO GRAVISSIMO PECCATO CNTRO DIO.

    Report

    Rispondi

  • drjekill

    17 Marzo 2010 - 08:08

    «Lasciate che i bambini vengano a me» (Luca, XVIII, 15): evidentemente troppi sacerdoti hanno preso troppo alla lettera quest'insegnamento di Gesù . Una chiesa che mostra sempre più il suo vero volto "temporale". Potere, ipocrisia, arretratezza ed ora sesso.

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    16 Marzo 2010 - 19:07

    LA S.Sede non può schivare il grave problema dei sacerdoti affetti da pedofilia oppure omosessuali allontanando dai luoghi del peccato dei rottami umani che ormai, perchè vecchi negli anni non preoccupano più nessuno. Il problema rimane interamente irrisolto perchè,la colpa non è del maniaco ma di chi permette ai maniaci di poter liberamente dare sfofgo ai propri bassi istinti sessuali verso dei giovani bimbi. La S.Sede per il rispetto che deve a colui che è colui che portò sulla terra la nuova novella "Gesù Cristo" e che condannò senza appello tutti coloro che porteranno grave scandalo ai fanciulli, far sì che certi gravi peccati non abbiano mai più ad esistere perchè,se dovessero continuare nella Casa di Cristio,significherebbe offendere gravemente lo stesso figlio di Dio.

    Report

    Rispondi

  • austriafelix

    16 Marzo 2010 - 18:06

    Stiamo assistendo ad una vergognosa campagna mediatica contro il Santo Padre Benedetto XVI, il quale ha avuto il grande merito già all'inizio del Suo Pontificato di portare verità e trasparenza all'interno della Chiesa. La ferma condanna del Santo Padre e le azioni intraprese sono coraggiose, doverose e meritorie. In riferimento a chi vorrebbe il Papa davanti ai giudici vale il detto evangelico: "PADRE PERDONA LORO PERCHE' NON SANNO QUELLO CHE FANNO". Ringrazio Dio per averci donato un Papa come Benedetto XVI, che il Signore lo assista e lo guidi:

    Report

    Rispondi

blog