Cerca

All'asta la siringa che uccise Michael Jackson

Il prezzo base di offerta? 5 milioni di dollari

All'asta la siringa che uccise Michael Jackson

Le aste dei fans di Michael Jackson si tingono di macabro. Questa volta, in vendita, c'è la siringa con cui è stata iniettata la dose letale di anestetico. Il prezzo base di offerta? 5 milioni di dollari. Particolare ancora più di cattivo gusto? L'asta potrebbe essere fissata per il 25 giugno prossimo, l’anniversario della morte della pop star. La famiglia di Jackson sta facendo il possibile per bloccare la vendita, un "oltraggio" alla memoria del cantante. La siringa è stata in qualche modo trafugata nel corso delle indagini che sono seguite alla morte della star. L'inchiesta per ora ha un solo colpevole: Conrad Murray, medico personale di Jackson, accusato di omicidio colposo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog