Cerca

Guida turistica per islamici

La singolare iniziativa è online. Indicherà alberghi e località "in linea" con la religione musulmana

Guida turistica per islamici
Una guida turistica per islamici. Questa l'idea di Halal Trip, un sito online dove sarà possibile pianificare viaggi e vacanze, trovando alberghi dove servono cibo 'halal' (lecito per i musulmani) e sono vietati gli alcolici.  'Halaltrip.com', il primo sito web che aiuta i musulmani credenti a organizzare i loro viaggi, siano essi pellegrinaggi o vacanze, indicando gli hotel conformi alla morale islamica, dove ad esempio c'è un'area della piscina riservata esclusivamente alle donne ed esistono spazi per la preghiera. L'idea alla base di 'Halaltrip', come spiega il suo fondatore Karim Saad, citato dal sito web 'Zawyà, è rendere più confortevole il viaggio ai musulmani, informandoli in anticipo sulle strutture in cui andranno ad alloggiare. «C'è un mercato sottostimato - ha spiegato Saad - Noi ci rivolgiamo a oltre un miliardo di persone». Gli alberghi selezionati su Halaltrip sono recensiti quotidianamente dagli stessi viaggiatori, che possono pubblicare i loro commenti, un pò come avviene oggi su 'TripAdvisor' e 'Booking.com'. Il prossimo obiettivo di 'Halaltrip', che ha sede a Vienna, è quello di internazionalizzarsi. Il sito web infatti al momento è disponibile solo in lingua inglese, ma nelle prossime settimane sarà consultabile anche in arabo e turco. L'idea di Saad sembra essere stata vincente, almeno a giudicare dai dati dell'ultimo rapporto di 'The World Travel Market Report', secondo cui la richiesta di 'turismo halal' è in crescita nonostante la crisi economica globale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • p.giorgio

    25 Marzo 2010 - 23:11

    magari!!! così, come si dice in milanese, "for di ball". Inshallah.

    Report

    Rispondi

blog