Cerca

Usa, successo di Obama sulla sanità

Dalla Camera arriva l'ultimo sì sulla storica riforma

Usa, successo di Obama sulla sanità
Ieri sembrava che il successo di Obama sulla riforma sanitaria si stesse sgretolando. Ma, dopo il Senato, anche la Camera ha approvato in serata il pacchetto di modifiche alla legge, completando il trionfo dei democratici sulla storica legislazione.

I tentativi di affossamento dei repubblicani che, dopo tanto cercare, avevano trovato due norme minori cui appellarsi per bloccare il provvedimento, sono stati vanificati dal voto della Camera. Il pacchetto delle modifiche era stato già approvato domenica, ma i deputati sono tornati a votarlo giovedì sera dopo che nel passaggio del testo al Senato (con 56 voti a 43) si era creata una leggera modifica del testo (solo sedici righe su 153 pagine). Con 220 voti a 207, i democratici vincono la loro lunga battaglia, anche grazie alla strategia in due fasi che ha permesso di aggirare l'ostruzionismo dell'opposizione al Senato, dove il partito del presidente aveva perso la maggioranza blindata di 60 voti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • inm

    29 Marzo 2010 - 00:12

    220 voti su 207. E devo ancora supporre che Obama rappresenti la stragrande maggioranza del popolo americano, anche se il bel Presidente non è riuscito a convincere i Repubblicani circa la bontà della sua riforma. Vedremo se il tempo evidenzierà tutta questa "bontà" e beltà di suddetta opera. Giusto, poi, il paragone Berlusconi-Obama proposto da un altro utente. In fondo, Italia e USA sono simili in tutto.

    Report

    Rispondi

  • Domenico Gaeta

    26 Marzo 2010 - 12:12

    Dall'inizio si è rivelato un grande presidente.Molti,dei nostri politici,dovrebbero prendere esempio da LUI.Sono contento per il popolo americano.

    Report

    Rispondi

  • luigiaqu

    26 Marzo 2010 - 11:11

    Che cosa ha di diverso Obama da Berlusconi,a parte essere abbronzato? Le riforme lui (Obama )le fa sul serio,Berlusconi fa solo propaganda e di riforme non si vede neanche l'ombra. Non so se i suoi elettori siano molto contenti dei fatti(non sono parole)che anno creato i nostri governanti ,io da cittadino speravo vivamente nelle riforme ma aimè solo chiacchere ,tante chiacchere e noi a sperare in quel cambamento tanto sperato

    Report

    Rispondi

blog