Cerca

Nucleare, Obama contro Teheran

"Intendiamo aumentare la pressione sull'Iran"

Nucleare, Obama contro Teheran
«Intendiamo aumentare la pressione sull'Iran ed esaminare il modo migliore di rispondere a questo problema con il sostegno di una comunità internazionale sempre più unita». Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, deciso a fermare il programma nucleare di Teheran, ormai sempre più isolata.

In un'intervista alla Cbs, che sarà resa nota integralmente nelle prossime ore, l'inquilino della Casa Bianca ha ribadito che se l'Iran riuscisse a ottenere la capacità di produrre armi nucleari la conseguenza immediata sarebbe una destabilizzazione del Medio Oriente e una corsa agli armamenti nella regione. Ieri, durante una conversazione telefonica con il presidente cinese Hu, Obama aveva sottolineato l'importanza di agire insieme «per assicurare che l'Iran rispetti i suoi obblighi internazionali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    02 Aprile 2010 - 22:10

    Obama non deve farsi prendere sottogamba,altrimenti ci sarà giustamente la corsa alla bomba atomica da parte di tutti.

    Report

    Rispondi

blog