Cerca

"Armi nucleari solo per autodifesa"

Obama annuncia la nuova strategia di sicurezza americana

"Armi nucleari solo per autodifesa"
Le armi nucleari saranno utilizzate solo per autodifesa. E' questo uno dei punti chiave del nuovo piano americano reso noto questa sera, a un anno dal discorso di Obama sul mondo libero dalle armi nucleari e a pochi giorni dal vertice sulla sicurezza nucleare che si terrà a Washington il 12 e 13 aprile. Il rapporto noto  come "Nuclear Posture Review" - diffuso durante ogni nuovo mandato presidenziale per ordine del Congresso statunitense - prevede una drastica riduzione delle armi nucleari. Nel documento si legge che "il massiccio arsenale nucleare ereditato dal confronto militare bipolare dell'era della guerra fredda è poco adatto ad affrontare le sfide poste da terroristi suicidi e regime non amichevoli che cercano di procurarsi armi atomiche. Per questo è essenziale allineare meglio le nostre politiche e posizioni nucleari alle nostre priorità più urgenti: la prevenzione del terrorismo nucleare e della proliferazione nucleare".

Il nuovo inquilino della Casa Bianca si impegna a eliminare le ambiguità della Guerra Fredda, quando il ricorso all’atomica era considerato un potere discrezionale, e a rendere queste armi obsolete attraverso incentivi ai Paesi, affinché mettano da parte le ambizioni nucleari. Gli Stati Uniti manterranno "tutti gli strumenti necessari per garantire la sicurezza degli americani", ma cercheranno di "avanzare verso un mondo in cui si dia meno importanza alle armi nucleari. Vogliamo fare in modo che la nostra capacità bellica convenzionale sia un deterrente efficace in tutte le circostanze, salvo quelle estremamente gravi". Mai le armi nucleari verranno utilizzate contro i Paesi impegnati nella non proliferazione, neanche in caso di attacchi armi batteriologi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicola.guastamacchiatin.it

    06 Aprile 2010 - 17:05

    Obama ha compreso che per salvare i cittadini americani e la stessa America è necessario che si riveda tutta la strategia americana militare affinchè si possa rispettare tutti gli altri popoli che con lei hanno avuto dei8 rapporti burrascosi e si salvaguardi,nel contempo, anche la sicurezza degli stessi SUA. Presidente Obama,le guerre non hanno mai risolto i problemi sociali anzi,li hanno sempre aggravati apportando morte e distruzione.

    Report

    Rispondi

blog