Cerca

Scatta la tassa sui ricchi

Proteste in Gran Bretagna per l'imposta del 50% sui redditti

Scatta la tassa sui ricchi
I britannici insorgono contro la "tassa sui ricchi". E' entrata in vigore oggi, a un mese dalle elezioni, ma ha già attirato critiche e polemiche dagli imprenditori di ogni parte politica. Si tratta di un'imposta del 50% sui redditi di chi guadagna più di 150mila sterline all'anno e coinvolge circa 300mila cittadini. Lo Stato prevede un'entrata nelle casse pubbliche di circa 2,4 miliardi di sterline entro il prossimo anno.

Le proteste - Protestano gli operatori del settore finanziario, che temono il trasferimento di capitali, investimenti e imprese all'estero. A tal proposito, un portavoce dell'Institute of Directors, un ente che rappresenta l'imprenditoria, ha spiegato: «Crediamo che questo provvedimento nel breve periodo farà raccogliere poche tasse in più, o nulla, e che sul medio e lungo periodo le entrate per il fisco si ridurranno addirittura». Dello stesso avviso anche Patrick Stevens di Ernst & Young, convinto che lo Stato incasserà meno del previsto: sebbene i ricchi pagheranno somme più elevate, il numero di contribuenti è destinato a diminuire, proprio a causa dell'introduzione della tassa: «Lasceranno il Regno Unito o non vi si trasferiranno. Senza dubbio meno persone si trasferiscono qui, andando a rimpiazzare chi lascia il Paese, ed il numero di individui con reddito alto sta dunque diminuendo».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicola.guastamacchiatin.it

    07 Aprile 2010 - 18:06

    Ci dovrebbe spiegare perchè noi pensionati o lavoratori dobbiamo pagare per intero le tasse che i governi,da questo ad altri prima, tosare solo noi e non coloro che guadagnano una montagna di soldi e si permettono il lusso sacrilego di frodare il fisco che significa rubare i soldi a tutto il popolo ?

    Report

    Rispondi

  • ALEX41069

    07 Aprile 2010 - 17:05

    E nient'altro? Perchè non li torturiamo a morte, fino a crocefiggerli come Gesù Cristo? MA MI FACCIA IL PIACERE... non sono un ricco, sono un semplice impiegato e con tutti i problemi che può avere lei, forse anche di piu', ma questo non giustifica che debba perdere la ragione e dire cazzate immonde... qualche ricco forse ha rubato per esserlo, ma tante persone che conosco hanno sputato sangue per tutta la vita lavorando come schiavi per farsi una posizione.... se lo Stato ragionasse come lei, cosa pensa che succederebbe? Ipotesi uno: nessuno più sarebbe motivato a fare sacrifici per migliorare la propria posizione, tanto il superfluo te lo mangia lo Stato, quindi chi se ne frega? Anzi, perchè lavorare, meglio rubare e fare il delinquente. Ipotesi due: chi ha conquistato qualcosa nella vita lo porta all'estero, in un paese che difenda e garantisca tutti i sacrifici fatti. Guadagno dello Stato in entrambe le ipotesi... meno di quello che avrebbe preso prima...

    Report

    Rispondi

  • hernando45

    06 Aprile 2010 - 18:06

    Perfettamente d'accordo con Lei Sig. Guastamacchia, solo che c'è un però. L'articolo dice che in Inghilterra questa misura riguarderà 300 mila cittadini che vuol dire che 300 mila Inglesi hanno una denuncia dei redditi per questo valore ovvero 200 mila €.Quanti crede che siano gli Italiani che denunciano più di 200 mila €?? Se non vado errato così a memoria i dati dell'agenzia delle entrate parlano di 10/15 mila!!! Quindi niente. Il problema è un'altro se mi consente, il problema è che così come la finanza fa 2500 perquisizioni alla FININVEST, non si riesce a capire perchè non riesca a farne altrettante sui signori nessuno che comprano auto da 100 mila € o barche anche più costose, ho hanno decine di case che risultano essere intestate al nonno pensionato, e fanno una dichiarazione dei redditi da pensionato. Ma cosa vuole in Italia le cose FACILI sono le più DIFFICILI da fare!! Saludos dal Leghista Monzese il resto lo conosciete già

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    06 Aprile 2010 - 17:05

    SAREBBE ORA DI FARLA FINITA DI TASSARE SOLTANTO,FINO ALL'OSSO, I LAVORATORI E I PENSIONATI. INCOMINCIAMO A TASSARE TUTTE LE RENDITE PARASSITARIE E TUTTI I PROFITTI CHE SUPERANO I CENTOMILA EURO ALL'ANNO, SNIDIAMO I FARABUTTI CHE FRODANO IL FISCO SEQUESTRANDOGLI PER TRE VOLTE QUELLO CHE HANNO FRODATO E POI SE NON BASTA METTIAMOLI IN GALERA.

    Report

    Rispondi

blog