Cerca

Serbia, 670 mila persone sotto la soglia di povertà

Il 9,2% della popolazione vive con meno di 83 euro al mese

Serbia, 670 mila persone sotto la soglia di povertà
Circa il 9,2% della popolazione serba vive al di sotto della soglia di povertà. Si tratta di 670 mila persone, costrette a sopravvivere con un salario mensile inferiore a 8.300 dinari, circa 83 euro.
Nel dà notizia il ministro del Lavoro e della Politica sociale, Rasim Ljajic, che ha sottolineato anche come il governo abbia stanziato 880 milioni di dinari - 8,8 milioni di euro - come prima misura in favore delle fasce sociali più povere e disagiate.
Il ministro ha aggiunto che intende proporre all'esecutivo l'adozione di un decreto che consenta l'utilizzo delle riserve interne per scopi sociali. La Serbia – dove la disoccupazione era lo scorso gennaio al 16,6% e il salario medio mensile è di circa 30 mila dinari, pari a quasi 300 euro – è probabilmente ancora oggi nella difficile fase di ripresa in seguito ai bombardamenti Nato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gitex

    07 Aprile 2010 - 17:05

    andando la Fiat, la Omsa e non so quante altre aziende: se non si pone rimedio, questo è il nostro destino.

    Report

    Rispondi

blog