Cerca

Allarme terrorismo a Los Angeles

Terminal chiusi e centinaia di passeggeri bloccati per i controlli

Allarme terrorismo a Los Angeles
Torna l'allarme terrorismo negli aeroporti degli Stati Uniti. Due terminal sono stati chiusi a Los Angeles dopo che un passeggero è entrato nell'area di imbarco portandolo con sé, oltre la zona di sicurezza, un bagaglio contrassegnato come sospetto. Secondo le prime informazioni diffuse dalla Cnn centinaia di passeggeri sono bloccati in attesa dei dovuti controlli.

Caccia all'uomo -  Due dei nove terminal sono stati chiusi: il 6, utilizzato da Aeromexico, Continental, Copa Airlines, United e Virgin America, e il 7, utilizzato solo dalla United. La polizia e gli addetti alla sicurezza dell'aeroporto stanno setacciando entrambi alla ricerca del passeggero.

Stamani il panico si è diffuso sul volo Washington-Denver della United Airlines. A far scattare l'allarme è stato un diplomatico del Qatar, Mohammed al-Modadi, che ha tentato di fumare una sigaretta nella toilette dell'aereo.  Una guardia, insospettita dall'odore, ha pensato subito al caso Richard Reid, il cittadino britannico arrestato nel 2001 dopo aver dato fuoco alle scarpe durante un volo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog