Cerca

Mosca, ucciso il giudice anti-naziskin

Eduard Ciuvashiov era impegnato contro i neonazisti

0
Mosca, ucciso il giudice anti-naziskin
E' stato ucciso in pieno centro a Mosca un giudice impegnato contro i neonazisti. Eduard Ciuvashiov stava uscendo dalla sua abitazione, in una zona centrale della capitale, vicina alla sede del governo e alla cittadella finanziaria, quando è stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco sparati a distanza ravvicinata.

Secondo prime informazioni in arrivo dalla capitale russa, il magistrato si era occupato di processi contro i naziskin. In particolare, nei giorni scorsi si era concluso il dibattimento contro tre giovani membri di un gruppo ultranazionalista accusati di tentati omicidi a sfondo etnico e già condannati per delitti della stessa natura. Ciuvashiov era stato inoltre minacciato su alcuni siti di gruppi estremisti ultranazionalisti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media