Cerca

Carla Bruni, ancora polemiche a Parigi

Il marito della sua governante diventa direttore museo

Carla Bruni, ancora polemiche a Parigi

Un uomo sta scandalizzando Parigi. Si tratta di Luc Gruson, che da marito della governante della premiere dame è diventato direttore del museo parigino della Cite sulla storia dell’immigrazione.
La carriera di Gruson ha scatenato forti polemiche. I parigini lo accusano non solo di non essere stato nominato "all’unanimità", ma anche di essere stato imposto "in maniera brutale". 

“Liberation” ha raccontato infatti la storia dell’ex direttrice Patricia Sitruk, silurata da un giorno all’altro con una mail e dell’improvvisa nomina di Gruson che, candidamente, ha dichiarato: "Mia moglie è molto vicina ai Bruni-Tedeschi".

In effetti, la signora Gruson altri non è che la governante di Carla e di sua sorella. Ma, ha aggiunto il neodirettore: "Loro non sono gente che fa politica, sono degli artisti", e ha tagliato corto: "è il premier che firma il decreto su proposta di quattro ministri di tutela". Che poi il Presidente dei francesi sia anche il consorte della modella proveniente dalla famiglia di artisti, sicuramente è solo una coincidenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • franziscus

    13 Aprile 2010 - 22:10

    carlà sei buffonissima

    Report

    Rispondi

blog