Cerca

Afghanistan, operazione Nato uccide il Mullah Karam

Fugura di spicco dei talebani nella provincia di Helmand

Afghanistan, operazione Nato uccide il Mullah Karam
Un importante comandante talebano è stato ucciso in un'operazione congiunta di Nato e truppe afgane. Si tratta del Mullah Karam. L’operazione è avvenuta a Marja, nella provincia dell'Helmand, nell'Afghanistan del sud.

«Un'unità delle forze afgane e truppe internazionali - ha dichiarato Daud Ahmadi, portavoce dell'amministrazione provinciale locale - durante un pattugliamento di routine nel distretto di Marja, mercoledì sera, sono venute in contatto con i ribelli talebani e hanno ucciso il Mullah Karam, alias Mullah Salis».

Ahmadi ha descritto il comandante ucciso come un importante figura talebana nella provincia dell'Helmand, e ha aggiunto che la sua eliminazione consoliderà ulteriormente l'autorità del governo sul posto. Ma il portavoce talebano Qari Yusuf Ahmadi ha affermato di non avere alcuna informazione che il Mullah Karam sia stato effettivamente ucciso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog