Cerca

Obama: «È tempo di andare oltre la luna»

La Nasa mette a punto un progetto per raggiungere Marte

Obama: «È tempo di andare oltre la luna»
«È tempo di andare oltre la luna». Lo ha detto Barack Obama, durante il discorso a Cape Canaveral, illustrando  i progetti della sua amministrazione per il futuro della Nasa e la ricerca spaziale statunitense. 

«La Nasa - ha detto - ha contribuito al nostro progresso tecnologico in modo inimmaginabile. Ma ciò che ha avuto valore nei decenni passati deve puntare a nuove sfide nei decenni a venire, qualcosa di nuovo che va al di là della semplice sfida di portare l'uomo sulla Luna.»

L’ambizioso progetto statunitense punta infatti a raggiungere Marte, e dovrebbe creare 2.500 nuovi posti di lavoro nell’industria della ricerca spaziale americana. «Nessuno più di me crede nella necessità di continuare a portare l'uomo nello spazio e nella necessità di investire nella ricerca spaziale» ha dichiarato il presidente, annunciando che entro il 2015 la Nasa dovrebbe mettere a punto il primo progetto di ‘vettore pesante’ in grado di andare oltre l’orbita lunare.

«Mi aspetto che entro il 2025 queste missioni diventino realtà» ha sottolineato Obama, che ha già annunciato tre miliardi di investimenti destinati alla Nasa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ik6usn

    17 Aprile 2010 - 17:05

    vero quanto dici ma è anche vero e probabilmente lo dimentichi, che tutto ciò che usi oggi(telefonini,sms,mms,pc,palmari,internet,immagini virtuali,navigatori satellitari e altre diavolerie del genere,sono i vantaggi dei quali oggi tu non puoi fare a meno(pensaci un attimo...se ti si guasta il cellulare qual'è la tua reazione immediata?) e provengono direttamente dalla tecnologia sviluppata per la NASA già dagli anni 60.saluti

    Report

    Rispondi

  • ik6usn

    17 Aprile 2010 - 17:05

    chi emette fiele (ed è il tuo caso) riceve nero di seppia.Chi offende fregandosene della sensibilità del prossimo non ha diritto di offendersi se lo giudicano alla pari dei suoi giudizi irrazionali.

    Report

    Rispondi

  • nicola.guastamacchiatin.it

    17 Aprile 2010 - 12:12

    Cè un veccgio detto che recita: per ogni cosa cè il suo tempo. Prima di andare a conoscere altre case perchè,non ci fermiamo un poco per mettere ordine nella nostra di casa ? -Ci sono milioni di piccoli esseri umani che la sera vannio a letto digiuni e la mattina è altrettanto.

    Report

    Rispondi

  • franziscus

    17 Aprile 2010 - 00:12

    ma fammi un piacere obama, vacci tu e portati anche quel deficiente di un fini.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog