Cerca

Un software per trovare i pedofili

Quando i bambini si troveranno a chattare con un malintenzionato, il programma lancerà un allarme ai genitori

Un software per trovare i pedofili
Arriva da Israele un software per stanare i pedofili della rete. Progettato e realizzato dalla United Parents Online, il programma lancerà un allarme ai genitori, quando i piccoli si troveranno a dialogare virtualmente con un malintenzionato.

Il software ha il vantaggio di non essere invasivo e rispettare la privacy dei minori, non richiedendo ai "grandi" di frugare tra la posta dei figli e le loro conversazioni in chat. Come ha spiegato Hanan Lavy, presidente dell'azienda produttrice, il sistema di monitoraggio funziona sulla base del riconoscimento di parole chiave, ma a differenza di altri software riconosce i comportamenti associati ai navigatori che cercano di adescare bambini tramite la rete.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • jack1980

    27 Aprile 2010 - 11:11

    Scrivere un articolo su questo è ridicolo e dimostra l'isteria collettiva che colpisce la gente quando si trattano certi argomenti. Sono uno sviluppatore di software e posso assicurare che per scrivere un software che faccia quanto detto nell'articolo ci vogliono al massimo 1 o 2 giorni, massimo una settimana ad un programmatore di medio-basso livello. E in ogni caso, personalmente ritengo molto più invasivo questo metodo che non un normale controllo dell'e-mail o della navigazione in internet da parte dei genitori. Infatti non ci vuole molto a capire che il software non può capire a priori se il figlio stà parlando con un adulto oppure no, il che significa che non appena appariranno frasi riguardanti il sesso, il software segnalerà l'accaduto ai genitori, i quali verranno allarmati anche se la figlia stava solo parlando di sesso con una sua amica o col suo ragazzo, creando un caso su nulla.

    Report

    Rispondi

blog