Cerca

Trova un messaggio in bottiglia del 1977

E dopo 33 anni l'autore della lettera riceve una risposta su Facebook

Trova un messaggio in bottiglia del 1977
Aveva scritto un messaggio su un bigliettino, lo aveva chiuso in una bottiglia e aveva lanciato la bottiglia in mare quando aveva solo 14 anni. A distanza di 33 anni, Olivier Vandevalle, ha ricevuto un'inattesa risposta tramite un mezzo molto più celere, Facebook.

La storia, capitata all'uomo belga e riportata dal Daily Mail, è una perfetta parabola sull'evoluzione della comunicazione. Nel 1977, durante una vacanza in barca, Vandevalle affidò i suoi pensieri al mare, al largo della costa sud britannica. L'episodio era stato addirittura rimosso dal ragazzo ormai cresciuto fino a quando una donna ha riaperto il vecchio cassetto della memoria. A contattare l'uomo è stata Lorraine Yates, una signora di Swanage, nella regione britannica del Dorset, che ha cercato l'autore della lettera tra gli iscritti del famoso socila network.

Vandevalle  ha raccontato, ancora incredulo: «Quando all'inizio ho letto il messaggio su Facebook pensavo ci fosse un errore. Poi ho ricordato. Il messaggio nella bottiglia è una di quelle cose cui almeno una volta nella vita tutti i ragazzi pensano non per avere una risposta ma per l'alone di mistero che c'è attorno: non si può sapere chi leggerà la lettera».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog