Cerca

"Prendete un piccolo francese"

Una pubblicità tedesca sbeffeggia Sarko

"Prendete un piccolo francese"
La coppia Bruni - Sarkozy fa ancora parlare di sè. Si perché pare che i due abbiano un enorme successo tra i pubblicitari. Questa volta è una società tedesca di autonoleggio a scherzare sulla celebre coppia. La Sixt,infatti, invita i propri clienti a fare come la signora Bruni:  prendere un piccolo modello francese, incitando gli automobilisti a noleggiare una Citroen C3. La pubblicità è stata lanciata il 19 aprile in Germania e sul sito della società.

C'è, quindi, una chiara allusione all'altezza del presidente, molto più basso dell'ex modella italiana, e ora sua moglie, Carla Bruni. «Si tratta della classica pubblicità della Sixt, che deve essere presa con humor _ ha detto il portavoce della compagnia di autonoleggio _ la pubblicità utilizza la premiere dame francese e il presidente, per rivolgersi principalmente a un pubblico di professionisti». In passato anche Angela Merkel, cancelliere tedesco, era stato scelto dalla Sixt per uno spot.

In Francia, però, è subito scattata la polemica anche se i coniugi non sono ancora intervenuti direttamente. Ma conoscendo il carattere del presidente dell'Eliseo, forse la pubblicità non resterà affissa ancora per molto per le mura delle città tedesche.

Prima della Sixt la compagnia aerea Ryanair scelse la coppia per realizzare uno spot:  prese una foto dei due coniugi senza avere il consenso dei diretti interessati. Così la reazione non si fece attendere: all'inizio del 2008 la compagnia è stata condannata a pagare circa 60.000 euro di risarcimento.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog