Cerca

Funerale in grande stile per il killer di Melbourne

Ucciso in carcere una settimana fa, oggi oltre 100 persone all'addio a Carl Williams

Funerale in grande stile per il killer di Melbourne
E' proprio vero che ogni mondo è paese. Ancora con l'amaro in bocca per gli applausi rivolti al boss dell'Ndrangheta Giovanni Tagano durante il suo arresto, ecco che in Australia una folla di oltre 100 persone ha partecipato al funerale Carl Williams, il killer della malavita più famoso del continente, ucciso la scorsa settimana in un carcere di massima sicurezza dove stava scontando tre ergastoli per 5 omicidi.
Cerimonia in grande stile quella a Melbourne per il beneamato Williams, con una bara d’oro da 20 mila euro (lo stesso modello usato per il re del pop Michael Jakson), un maxi schermo in cui si susseguivano le diverse foto dell’uomo un tempo chiamato "l'assassino sorridente" con tanto di colonna sonora basata sul brano di Tina Turner "Simply the best".
Rimanendo ovviamente rispettosi del dolore della ex moglie Roberta e della figlia Bree, forse un profilo un po' più basso avrebbe
aiutato. Intanto continuano le inchieste interne al carcere per capire le modalità dell'omicidio, avvenuto in un carcere ritenuto tra i più sicuri del paese e sotto l’occhio delle telecamere di sorveglianza: quel che è certo è che a infliggere le ferite letali al detenuto è stato il suo ex compagno di cella, con l'aiuto di un pezzo di cyclette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog