Cerca

Islanda, cenere del vulcano in vendita

Su un sito di shopping online 160 grammi di polvere in un barattolo alla "modica" cifra di 28 euro

Islanda, cenere del vulcano in vendita
Ha provocato disagi e danni economici in tutto il mondo, europei e americani l'hanno odiata e i passeggeri bloccati per ore e giorni negli aeroporti, in attesa di ripartire, hanno ancora l'incubo della nube islandese. Eppure, adesso, c'è qualcuno disposto a pagare pur di avere un barattolo della tanto detestata e ormai rinomata cenere del vulcano Eyjafjallajoekull, esploso lo scorso 15 aprile.

Ad avere la bizzarra idea sono stati i dirigenti di un sito di shopping online islandese, nammi.is, stimolati dalle continue e numerose richieste da parte degli internauti. Uno dei responsabili, Sofus Gustavsson, ha spiegato: «Abbiamo ricevuto richieste di consegna della cenere del vulcano Eyjafjallajoekull, da qui ci è venuta l'idea di metterla in vendita. Ora stiamo effettuando consegne in tutto il mondo: Australia, Stati Uniti, Germania, Finlandia e Norvegia».

Il sito propone «non senza una punta di ironia» barattoli contenenti 160 grammi di cenere del vulcano «che milioni di persone hanno maledetto il mese scorso», alla "modica" cifra di 28 euro, Iva inclusa, e a circa 23 euro tax free. I proventi delle vendite saranno devoluti all'associazione di volontariato ICE-SAR, tra le più attive nelle operazioni di ripulitura seguite all'eruzione del vulcano islandese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog