Cerca

Violentavano bimbi nelle riunioni di famiglia

Genitori e zii accusati di stupro di gruppo, maltrattamenti e aggressione sessuale

Violentavano bimbi nelle riunioni di famiglia
Ha fatto presto il giro del mondo la notiza di una famiglia pedofila partita dalla Francia. Sei persone tra i 18 e i 30 anni, unite da vincolo di parentela, sono state accusate di aver stuprato e aggredito sessualmente bambini di un'età compresa tra i sei mesi e i quattro anni.

Gli abusi e le sevizie dei grandi sui piccoli della famiglia scattavano durante riunioni che degeneravano sotto l'effetto di bevande alcoliche.

Come riferisce il tribunale di Dunkerque, genitori e zii sono incriminati per «stupro di gruppo» su minori di quindici anni, «aggressione sessuale», «omessa segnalazione di atti criminali», «violenza e maltrattamenti».

I fatti si sarebbero svolti nella regione di Gravelines, nel nord della Francia, tra fine 2007 e inizio 2009. A far partire le indagini sono stati i medici di un ospedale, in cui era stato ricoverato uno dei bambini, che ora sono stati affidati ai servizi sociali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog