Cerca

Gb, accordo raggiunto tra Cameron e Clegg

I conservatori e i liberal democratici governeranno insieme

Gb, accordo raggiunto tra Cameron e Clegg
I conservatori di David Cameron e il Liberal democratici di Nick Clegg sono vicini a un accordo. Lo riferiscono fonti delle due delegazioni citate dall'emittente Sky, secondo cui "l'accordo è stato delineato e i vertici delle due formazioni debbono a riferirne i termini ai loro parlamentari".

L'intesa è necessaria, dopo che i Tory hanno vinto alle elezioni del 6 maggio senza ottenere una maggioranza netta. Con 616 seggi assegnati su 650, l'hung parliament, il cosiddetto Parlamento appeso di cui avevano parlato gli analisti è diventato una certezza. I conservatori potrebbero contare su 291 seggi (più 92 rispetto alle elezioni del 2005), pari a 36,1 per cento dei voti, i laburisti su 247 voti (meno  86 seggi), pari al 29,2 per cento dei voti, e i liberaldemocratici su 51 seggi (sei in meno), con il 22,9 per centro dei voti.

Le poltrone del Lib Dem permetterano al futuro primo ministro di dar vita al nuovo esecutivo e governare. Inutile quindi la disponibilità del premier uscente Gordon Brown che avrebbe valutato volentieri l'ipotesi di intese allargate qualora gli altri due schieramenti non avessero raggiunto un accordo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    10 Maggio 2010 - 22:10

    Questo è l'esempio lampante che nessuna legge elettorale può andare sempre bene,ecco per cui in Italia siamo continuamente al tentativo di mettere in discussione tale legge.Il bello è che certi politici pretendono di avere la formula perfetta,salvo poi a cambiare parere secondo le proprie convenienze del momento.

    Report

    Rispondi

  • alphacento

    10 Maggio 2010 - 17:05

    Entrambi rischiano parecchio con quest'accordo. I due partiti potrebbero rivoltarsi contro i propri leader e far cadere la maggioranza visto l'esiguo margine di vantaggio sugli altri partiti. Cameron concederà la riforma elettorale a ai Libdem mentre Clegg cambierà posizione sul taglio del budget per la difesa ed immigrazione clandestina. Vedremo se si farà e quanto durerà

    Report

    Rispondi

blog