Cerca

Kabul: esplode autobomba contro veicoli Nato

Sono morti 6 soldati Nato e 19 civili, 52 persone sono rimaste ferite. L'attentato è stato rivendicato dai talebani

Kabul: esplode autobomba contro veicoli Nato
Ancora vittime e sangue in Afghanistan, proprio il giorno dopo il violento attacco costato la vita a due soldati nostri connazionali. Il tristre scenario è sempre la città di Kabul. Questa mattina, poco fa, c'è stato un attentato kamikaze: un suicida, a bordo di una vettura è entrato in azione al passaggio dei mezzi della missione Isaf a poca distanza dal Parlamento. L'obiettivo del kamikaze era un convoglio della Nato. Nell'attentato sono morti 6 soldati della forza internazionale della Nato, 19 civili e il ferimento di altre 52 persone. A dare la notizia è una fonte dell’Isaf la quale ha anche precisato che 5 dei militari morti sono statunitensi. Per il sesto militare ucciso, invece, non è sancora stata possibile l’identificazione ufficiale., anche se si pensa si tratti di un canadese.

Fonti del ministero degli Interni riferiscono che l’esplosione è avvenuta nei pressi del ministero dell’Energia e dell’Acqua, nella parte occidentale della capitale. Un reporter dell’Associated Press ha detto di aver visto la carcassa di un autobus pubblico e quelle di quattro suv con il logo della Nato.

I talebani hanno rivendicato l’attentato suicida avvenuto nel centro di Kabul. La rivendicazione è stata data per telefono da un portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid, che parlava da una località sconosciuta: «Ci assumiamo la paternità di questo attacco con un’auto kamikaze, perpetrato da un nostro mujahedin», ha dichiarato alla France Presse Mujahid che ha precisato che l’attacco era diretto contro «gli invasori della Nato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog