Cerca

Pakistan, attacco a due moschee

Un commando di filotalebani ha sparato contro i fedeli. Almeno 80 le vittime

Pakistan, attacco a due moschee
Moschee sotto attacco in Pakistan. Un commando di filotalebani è entrato prima nell'edificio di Garhi Shahu (Lahore) e poi in quello di Model Town, sparando all'impazzata e lanciando bombe a mano sulla folla. Secondo le prime informazioni diffuse dall'emittente Geo tv, circa duemila fedeli, che partecipavano alla preghiera del venerdì, sarebbero rimasti bloccati nella prima moschea e poi liberati grazie alla controffensiva delle forze dell'ordine. Al momento non è noto il numero delle vittime. Fonti ospedaliere riferiscono di 80 morti.

Almeno cinque delle persone morte sono attentatori uccisi dalla polizia. Le forze di sicurezza hanno arrestato uno dei sette che hanno aperto il fuoco, mentre un altro è riuscito a fuggire. Intanto le due moschee sono state circondate e i cecchini hanno preso posizione sui tetti.

Nei due luoghi di culto si riuniscono i membri della setta islamica Ahmadiya, in conflitto con i musulmani sunniti. I ribelli di Tehrik-e Taleban-e Pakistan (Ttp) del Punjab hanno già rivendicato l'attacco.

L'attacco è stato rivendicato dalla branca del Punjab del Tehrik-i-Taliban Pakistan (Ttp), movimento armato clandestino talebano in lotta con il governo centrale di Islamabad.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog