Cerca

Si innamora del giudice

e confessa il delitto

Si innamora del giudice
Al cuor non si comanda. E per amore del proprio partner a volte si arriva a fare davvero di tutto. Fino a confessare l'omicidio di un amico. È quanto accaduto a Viaceslav Grigoriev, 32 anni, di Astrakhan, sul Caspio, nella Russia meridionale, che dopo essersi follemente innamorato del giudice istruttore, una donna che lo sospettava senza però avere le prove del delitto, ha rivelato: "Sono stati io. Sono io il colpevole". a riferire della vicenda è il quotidiano 'Izvestia'.
Ad aprile Reghina Pak, 27 anni, aveva sostituito un collega nelle indagini sulla sparizione di un uomo di 31 anni e aveva cominciato a sospettare di Grigoriev. Ma in mano aveva solo indizi. "L'avevo convocato varie volte ma senza risultati, negava sempre", ha raccontato il magistrato sulle colonne del quotidiano russo. "Un bel giorno è arrivato da solo, si è messo in ginocchio e mi ha confessato il suo amore e, subito dopo, il delitto. Sono rimasta sbalordita. Mi dispiace per lui, ma non posso provare compassione perchè ha ucciso un uomo e, in questi casi, mi è estranea ogni misericordia", ha aggiunto la donna. Grigoriev, che ha confermato anche nella prima udienza di aver confessato solo per amore, ha riferito di aver ucciso l'amico durante una lite, strangolandolo e gettando il corpo in un fiume.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog