Cerca

Polonia, castrazione chimica per i pedofili

Al termine della pena i condannati sottoposti al trattamento

Polonia, castrazione chimica per i pedofili
La castrazione chimica è legale in Polonia. Entrano in vigore le norme varate dal parlamento polacco lo scorso settembre, secondo le quali i rei di stupro su un minore di età inferiore ai 15 anni o su un familiare “può essere sottoposto obbligatoriamente, su decisione di un tribunale, a una terapia farmacologica e una psicoterapia mirata a diminuire le pulsioni sessuali” dopo aver scontato la pena carceraria. Il trattamento chimico potrà essere decretato dai tribunali  su opinione di psichiatri, sessuologi e psicologi.

A spingere il governo del premier Tusk a proporre la castrazione chimica il caso di un padre che aveva sequestrato e violentato la figlia, oggi 21enne, per sei anni. Inasprite anche le pene detentive (da 3 a 15 anni, prima andavano da 2 a 12 anni). Carcere fino a tre anni anche per le persone che tentano di adescare minori via internet.

In Italia – La castrazione chimica non è legale nel nostro Paese. La Lega in diverse occasioni negli ultimi anni ha proposto di votare una legge in Parlamento simile a quella appena entrata in vigore in Polonia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    09 Giugno 2010 - 15:03

    state attenti alle iniezioni, fanno effetto sul cervello, voi avete solo un neurone, non tremate.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    09 Giugno 2010 - 06:06

    Toh, un'altro Paese più avanti di noi ! Ma allora siamo noi uno dei paesi da civilizzare, uno dei più retrogradi, dei più inconcludenti, dei più superficiali, e dei più................ Prendiamo esempio, smettiamola con le chiacchiere e passiamo a fatti concreti non solo in questo campo!

    Report

    Rispondi

  • powerinvest

    08 Giugno 2010 - 20:08

    E' dimostrato che non è una questione fisiologica, non funziona la castrazione ne chimica ne fisica, perchè il motore è nell CERVELLO. Gli eunuchi erano tra il più perverso pensabile, kamasutra non è neanche un'apprendista! Se la mente è ammalata, cercano degli altri sfoghi con altri metodi e forse anche più pericolosi, doppiamente pericolosi, perchè hanno un perenne risentimento verso la società, e la voglia viene appagata sodisfatta con perversioni tipo torture fino alla morte della vittima. La castrazione è' scemenza pura!

    Report

    Rispondi

  • gpetricich

    08 Giugno 2010 - 19:07

    Non serve a niente. Una volta smessa l'assunzione dei medicinali, tutto torna come prima. E' un'altra la castrazione che funziona.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog