Cerca

Pakistan, assalto dei talebani contro la Nato

Incendiato un convoglio con rifornimenti per l'Afghanistan. Oltre quaranta le vittime

Pakistan, assalto dei talebani contro la Nato
E' di almeno 40 talebani e sei soldati il bilancio delle vittime di uno scontro a fuoco tra esercito regolare pakistano e militanti scoppiato nella regione tribale dell’Orakzai. A innescarlo sarebbe stato un attacco dei talebani a un convoglio di 30 camion e autobotti pronti a partire verso Peshawar con rifornimenti per le forze Nato in Afghanistan. Alla periferia di Islamabad, nella notte, quasi tutti i veicoli sono stati distrutti e otto persone sono state uccise. Tra i soldati vi sarebbero inoltre una quindicina di feriti.

Le tv pakistane hanno mostrato le immagini dell'incendio e delle esplosioni a Rawalpindi, città gemella della capitale, proprio mentre il convoglio si accingeva a partire. Una volta appiccato il fuoco e ucciso autisti e agenti di sicurezza, prima di fuggire i talebani hanno sparato contro le forze dell'ordine accorse sul posto, impedendo ai vigili del fuoco di spegnere le fiamme (nella foto Afp), che si sono sviluppate per ore fino a distruggere tutti i mezzi che erano stati caricati di carburante, alimentari e materiale da costruzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog