Cerca

L'Arabia Saudita concede un corridoio a Israele per attaccare l'Iran

Rivelazione del Times: permesso di sorvolo, America informata

L'Arabia Saudita concede un corridoio a Israele per attaccare l'Iran
Secondo l’edizione odierna del Times di Londra, l’Arabia Saudita ha effettuato test per ritirare le sue difese aeree, per consentire possibili raid dei caccia israeliani contro i siti nucleari iraniani. Riad avrebbe dunque aperto un corridoio aereo a Israele. "I sauditi hanno dato il permesso di sorvolo agli israeliani", ha dichiarato una fonte della difesa statunitense al quotidiano britannico: "hanno già effettuato test per accertarsi che i loro stessi caccia non si attivino e nessuno sia abbattuto. Tutto questo è stato concordato con il Dipartimento di stato" americano.

L’informazione troverebbe conferma anche negli ambienti militari della monarchia del Golfo, In caso di attacco contro la Repubblica Islamica, è probabile che Israele colpisca i centri strategici cruciali per lo sviluppo del programma nucleare iraniano, ovvero gli impianti d’arricchimento dell’uranio a Qom e Natanz e il reattore ad acqua pesante di Arak. Altri target identificati da Tel Aviv sono il reattore ad acqua leggera di Bushehr, una volta ultimato capace di produrre plutonio per uso militare. Gli obiettivi sono a 2.250 chilometri da Israele, al limite estremo del raggio d’azione del loro bombardieri, anche con rifornimento aereo. Un corridoio aereo ridurrebbe la distanza.

Nonostante esistano attriti fra Arabia Saudita e Israele – scrive il Times - i due governi condividono l’odio per il regime di Teheran e un identico timore per le ambizioni nucleari dell’Iran.

Intanto a Teheran, giusto un anno fa Ahmadinejad rivinceva le elezioni. L’Onda verde composta da giovani scende in piazza nell’anniversario per proseguire la protesta contro il presidente  sebbene i leader riformisti Mehdi Karroubi e Mir-Hossein Mousavi abbiano invitato i propri sostenitori a non partecipare alla mobilitazione per evitare spargimenti di sangue.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • autores

    04 Giugno 2011 - 18:06

    tutto si capisce perfettamente ma purtroppo in Italia si va a votare dal'eta' dei 18 anni perche' tutti noi vogliamo andare molti anni prima per le donne dai 10 anni in su per l'uomo anche dopo i 21. Noi donne siamo molto mature e non sbagliamo al tiro a segno!iniziamo da bambine a sapere le vere notizie avendone la sicurezza della propria azione verificabile.

    Report

    Rispondi

  • agosman

    14 Giugno 2010 - 13:01

    Che la notizia sia vera o che non lo sia, ogni giorno che passa senza che si faccia nulla in concreto per fermare la follia iraniana costituisce un ulteriore passo avanti che provocherà in quella regione un incendio di proporzioni mai viste. Non è con le sanzioni economiche che il carrozzone inutile dell’ONU fermerà il fanatismo islamico iraniano, (che gli interessati hanno eufemisticamente definito "una salvietta dei servizi igienici da gettare") che significa (scusate la brutalità dei termini) "con quel documento mi ci pulisco perché io, che vi piaccia o no, continuo a fare che mi pare". Risultato: tutti zitti… tranne uno. Ma questo ai "pacifisti" non interessa come non credo gli interessi se gli israeliani fossero tutti decimati. Corridoio o non corridoio saudita, l’Iran secondo me ha i giorni contati. Insomma l’attacco israeliano è deciso. Il come si vedrà. L’unica speranza è che la protesta popolare rovesci il regime degli aiatollah e che il buon senso prevalga in tutto il mondo islamico, ex sovietico, cinese e quant’altro, per consentire a Israele di vivere in pace dentro i propri confini e ai palestinesi e musulmani tutti di fare altrettanto con un riconoscimento reciproco. E’ così difficile?

    Report

    Rispondi

  • sdavids

    13 Giugno 2010 - 10:10

    Aprirei anche da terra se necessario. Il pazzo va fermato e presto.

    Report

    Rispondi

  • luigirusso

    12 Giugno 2010 - 22:10

    mi piace pensare che Israele abbia detto ai saud < o mi fai passare ,o ti faccio un parcheggio macchine su tutta l'arabia >

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog