Cerca

Iran, bloccati i due ispettori dell'Aiea

Dovevano effettuare ispezioni sugli impianti nucleari. Sembra che l'ingresso non sia stato consentito per aver divulgato "informazioni false"

Iran, bloccati i due ispettori dell'Aiea
Il governo iraniano non ha concesso l’accesso a due ispettori dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (Aiea) l’ingresso nel Paese, visitare le installazioni nucleari del Paese, perché accusati di aver fornito "informazioni false" sui programmi nucleari iraniani. A diffondere la notizia è stato il responsabile dell’Agenzia Atomica iraniana (Isna), Ali Akbar Salehi.

In una conferenza stampa Salehi  ha spiegato, senza dare però ulteriori dettagli in merito alle generalità o alla nazionalità degli ispettori coinvolti, che «Abbiamo fornito la settimana scorsa all’Aiea i nominativi di due ispettori che non hanno più il diritto di venire in Iran perché hanno divulgato il contenuto del rapporto dell’Agenzia prima che fosse formalmente annunciato e fornito delle false informazioni». Ha anche precisato che l’Iran continuerà ad accettare le ispezioni ma dovranno essere sostituiti i due ispettori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog