Cerca

Cecenia, sparano vernice sulle donne che non portano il velo

Una dozzina gli episodi nell'ultimo mese. E le minacce di nuove punizioni non si fanno attendere

Cecenia, sparano vernice sulle donne che non portano il velo
Negli ultimi mesi nella capitale cecena i poliziotti puniscono a tappeto le donne che non indossano il velo sparando loro addosso della vernice. Secondo le informazioni raccolte dai media di Mosca, infatti, le aggressioni locali sono opera proprio delle stesse forze dell'ordine, anche se sembrerebbe una situazione incredibile, esasperate dall'inosservanza delle cecene che girano liberamente senza velo.

Gli attivisti per i diritti umani e il movimento "Memorial" accusano anche il Presidente Raman Kaydrov di non essere in grado di far rispettare le regole ispirate alla legge islamica. Come documentato dall'agenzia Reuteurs, una donna è stata avvicinata da una vettura con a bordo gli agenti della sicurezza del Paese e, alla loro partenza, si è ritrovata imbrattata di vernice, dalla testa ai piedi. Uno degli uomini della polizia pare abbia anche avuto il cattivo gusto di filmare l'accaduto con il cellulare.

A Goudermes sono stati inoltre trovati numerosi volantini, lasciati dalle guardie, fanatiche della nuova punizione, in cui si minacciano esplicitamente le donne di rappresaglie ancora peggiori, molto più violente, nel caso in cui non si attenessero alle leggi islamiche del buon costume.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog