Cerca

Minnie nazista e nuda per promuovere una mostra

Polemiche in Polonia per il cartellone affiso su una palazzo di Poznan. I cittadini: "Incita al regime"

Minnie nazista e nuda per promuovere una mostra
Ha suscitato molte polemiche l'iniziativa pubblicitaria di una Galleria d'arte polacca. Per promuovere l'esposizione di manifesti del Novecento, i proprietari hanno scelto un cartellone con una donna nuda con il volto di Minnie e una grossa svastica alle sue spalle e lo hanno affisso su un palazzo di Poznan in modo da non farlo passare inosservato.

Secondo l’Austrian Times, molti cittadini si sono infuriati per l'immagine provocatoria e decisamente poco rispettosa dei tanti connazionali uccisi dal nazismo durante la Seconda Guerra Mondiale. I responsabili della mostra rischiano ora un'accusa per apologia del nazismo e una condanna fino a 3 anni di carcere.

Ma la promotrice dell’esposizione, Maria Czarnecka, si difende e spiega: “La pubblicità si riferisce esclusivamente ad una mostra di manifesti dell’ultimo secolo. Non ha nulla a che vedere con il fascismo e tanto meno incita al regime nazista”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog