Cerca

Scoperto cimitero di bambini nella valle del Tamigi

I piccoli potrebbero essere i figli delle prostitute di un antico bordello

Scoperto cimitero di bambini  nella valle del Tamigi

Importante scoperta degli archeologi inglesi: nella valle del Tamigi, ne sito di una villa romana a Hambleden nel Buckinghamshire, sono stati ritrovati i corpi di 97 bambini. Lo rivela il sito internet della Bbc, precisando che a una prima analisi potrebbe trattarsi di un antico bordello. I piccoli sepolti, infatti, dovrebbero essere deceduti attorno alla 40ma settimana di gestazione, quindi appena nati. "L'unica spiegazione -secondo l'archeologo Jill Eyers - è che la villa fosse un bordello".

Del resto presso i romani non c'erano metodi contraccettivi efficaci e l'infanticidio non suscitava lo stesso sdegno e non era condannato moralmente e penalmente come ai giorni nostri: "Dai documenti antichi  risulta, infatti, che presso i romani i bambini venivano considerati a pieno titolo esseri umani solo al compimento del secondo anno di età".

Il sito archeologico di Hambleden è stato scoperto un centinaio di anni fa e la villa è stata immediatamente riconosciuta come appartenente ad un cittadino di alto lignaggio. Lo scavo, inizialmente operato su larga scala, adesso è sepolto sotto un campo di grano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pasquino69

    26 Giugno 2010 - 17:05

    VI E' ANDATA BENE, NON VI HANNO TROVATO

    Report

    Rispondi

blog