Cerca

Giallo a Beirut, resti umani sulla ruota di un aereo

I passeggeri del volo diretto a Riad avevano intravisto un uomo correre verso il velivolo poco prima del decollo

Giallo a Beirut, resti umani sulla ruota di un aereo
Giallo a Beirut. Ieri i passeggeri di un volo diretto a Riad, in Arabia Saudita avevano intravisto qualcuno sulla pista, prima del decollo, ma il loro allarme era rimasto inascoltato. Niente paura, l'aereo delle linee aree saudite Nas (Saudi National Air Services) parte e arriva a destinazione senza problemi. Oggi però su una delle ruote posteriori del carrello dell'aereo sono stati rinvenuti resti umani.

Stando alle informazioni diffuse dall'agenzia ufficiale libanese Nna, le autorità di Riad hanno informato i loro colleghi di Beirut del macabro ritrovamento e i libanesi, dalle prime indagini, avrebbero scoperto che nonostante nulla di anormale fosse stato riscontrato dai controlli di routine effettuati prima del decollo, alcuni dei 130 passeggeri a bordo avevano detto di aver visto un uomo, con indosso un cappello e uno zaino in spalla, correre verso il velivolo poco prima che questo lasciasse la pista. I passeggeri avrebbero anche informato il pilota della strana circostanza ma l'aereo ha proseguito indisturbato il suo volo verso l'Arabia Saudita.

Le autorità libanesi hanno aperto un'inchiesta per stabilire l'identità della vittima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog