Cerca

L'Argentina legalizza il matrimonio gay

Il voto al Senato trasmesso dalla tv: è il primo paese del Sudamerica ad aprire alle coppie omo

L'Argentina legalizza il matrimonio gay
L'Argentina legalizza il matrimonio fra omosessuali, ed è la prima nazione di tutto il Sudamerica a muovere lo storico passo. La nuova legge è entrata in vigore oggi dopo il voto del Senato, così sentito dalla popolazione da essere trasmesso in diretta televisiva. Il provvedimento, sostenuto dal governo di centrosinistra guidato dalla presidentessa Cristina Kirchner, è stato approvato con 33 voti a favore e 27 contrari dopo un'estenuante dibattito protrattosi per oltre quindici ore. La legge modifica il codice civile, in cui non sarà più citato il matrimonio come l'unione di marito e moglie ma come "parti unite in matrimonio", eliminando così il vincolo formale che rendeva irricevibili le richieste di sposalizio tra persone del medesimo sesso. Le coppie omosex avranno identici diritti rispetto a quelle eterosessuali, sia per le adozioni sia per l'assistenza sanitaria. Nel resto del mondo i matrimoni gay sono consentiti in Olanda, Belgio, Spagna, Canada, Sud Africa, Norvegia, Svezia, Portogallo e Islanda.

La presidente Cristina Kirchner ha espresso la propria soddisfazione per l’adozione definitiva della legge: "Si tratta di un passo positivo in favore della difesa dei diritti delle minoranze in Argentina", ha dichiarato il capo di stato alla stampa da Shanghai, nel corso di una visita ufficiale in Cina. Un progresso che può essere paragonato ai matrimoni misti dello scorso secolo o all’estensione del voto alle donne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • max63ita

    16 Luglio 2010 - 17:05

    Ci vivo dal 2005. Questa legge é stata fatta SOLO perché la "Presidenta" il prossimo anno perderá sicuramente le elezioni e stá facendo di tutto per rimanere al potere! Stá cercando in tutti i modi di raccattare qualche voto! Comunque sono pienamente daccordo a questa legge! Saludos desde Buenos Aires!

    Report

    Rispondi

  • Scrappy

    16 Luglio 2010 - 15:03

    parliamo di genere umano e parliamo di adulti ( le battute su animali e sterilità non vi fanno onore)...e sopratutto parliamo di Amore, se due adulti che pagano le tasse e contribuiscono al bene del paese,sentono il bisogno morale e sociale di ufficializzare la loro unione, affinchè possano godere alcuni vantaggi come la reversibiltà della pensione o l'assistenza del compagno/a negli ospedali ..ecc ecc, ma che cè di male? cosa togli alle coppie eterosessuali? estendere i doveri , inplica un maggior coivolgimento dei propri cittadini nel contribuire al bene del paese, e guarda caso proprio gli ultimi 2 paesi in crisi come il Portogallo l'Irlanda e l'Argentina, hanno capito che per rissollevare un paese, bisogna credere nell'amore e nella forza di una società che rispetta e sostiene TUTTI i propri componenti....la qualità della vita migliora e diminuiscono le divisioni e le arrabbiature e ci guadagnano tutti. Siete la zavorra dell'Italia, rilassatevi e imparate ad amare il prossimo.

    Report

    Rispondi

  • pasquino69

    16 Luglio 2010 - 09:09

    il komunistaccio che non approva i matrimoni gay, lesbo, animalisti?? azzzzzzzarola si sbriciola il muro nuovamente: PD fatto di ladri e farabutti

    Report

    Rispondi

  • degrel0

    16 Luglio 2010 - 09:09

    ...per una volta concordo con te.ormai vogliono sposarsi solo i preti e i gay,proprio coloro che hanno una scusa per non cascarci.Non so più cosa pensare! (ma che c'azzecca la lega?).

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog