Cerca

"Dalla Russia con amore", offerto porno alla spia Anna

Un produttore ha perso la testa per le foto osé della Chapman, arrestata negli States per spionaggio

"Dalla Russia con amore", offerto porno alla spia Anna
"Dalla Russia con amore". Potrebbe essere questo il titolo di una pellicola porno che ha per protagonista la spia russa catturata negli States lo scorso 28 giugno.

Anna Chapman, passata in pochi giorni dall'incognito alla popolarità e salita agli onori della cronaca con il soprannome "Anna la Rossa", adesso è anche una delle donne più richieste dallo showbiz. Di recente, dopo la pubblicazione di alcune foto osé, è stata contattata dalla Vivid Entertainment, casa di produzione di film pornografici, che le ha offerto un ruolo in uno dei prossimi lungometraggi in uscita.

Steve Hirsch, presidente della Vivid, avrebbe perso la testa per la spia e ha rintracciato il legale newyorkese della donna per fargli l’offerta:  "Ci rendiamo conto che al momento si trova in Russia... ma volevamo farle sapere che noi siamo pronti e desiderosi di metterci in contatto con lei per discutere gli eventuali termini del contratto". Ha scritto Hirsch nella lettera inviata all’avvocato.

Nessuna parola sulla cifra che la Vivid sarebbe disposta a pagare, ma tenendo conto che l’anno scorso aveva offerto 1 milione di dollari alla "Octomum", la donna che aveva dato alla luce 8 gemelli, il compenso per la Chapman non dovrebbe essere da meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog