Cerca

Strage di civili in Afghanistan. 25 morti e una ventina di feriti

Una bomba collocata sulla strada è stata attivata dal passaggio di un autobus. Il bilancio delle vittime può aggravarsi

Strage di civili in Afghanistan. 25 morti e una ventina di feriti
Strage di civili per nel distretto di Delaram, nell'Afghanistan occidentale. Sono almeno 25 i cittadini, tra cui donne e bambini, sono rimasti uccisi e una ventina feriti a seguito dell'esplosione di una bomba collocata sulla strada e attivata al passaggio del loro autobus. Si teme quindi che il bilancio dei morti possa aggravarsi. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pajhwok. Lo scoppio, ha dichiarato il governatore provinciale Dastgir Azad, ha investito l’automezzo intorno alle 6, le 2,30 ora italiana, sulla statale che collega Zaranj a Kabul.

Al momento nessun gruppo ha rivendicato l'azione ma il governatore ha incolpato i talebani. In generale gli ordigni esplosivi artigianali (ied) sono effettivamente utilizzati dagli insorti contro mezzi militari afghani o della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf), ma spesso mancano il loro obiettivo causando vittime civili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog