Cerca

Cina: 30mila cittadini intrappolati per le inondazioni

Pioggia e fiumi straripanti hanno messo in ginocchio il Nord Est della Cina. Il bilancio dei morti è di 300 persone

Cina: 30mila cittadini intrappolati per le inondazioni
Sono circa 30mila le persone rimaste completamente intrappolate a causa delle inondazioni che stanno flagellando il Nord-Est della Cina. Il bilancio dei morti è salito a più di 300.

E' stato quindi dichiarato lo stato di piena emergenza a Wuhan, dove decine di migliaia di persone sono state evacuate sotto la minaccia del fiume Yangtze.  La situazione più delicata, dalle informazioni trapelate, sembra essersi registrata a Kouqian, nella regione di Jilin. Una ottantina di persone non riesce a uscire dalla stazione. Fattorie a abitazioni sono interamente sommerse dall’acqua che ha già raggiunto i tre metri di altezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog